Forum Iperidrosi
Informativa
www.basta-sudare.it
Ionoforesi contro Iperidrosi

Apparecchi per Ionoforesi

 LoginLogin CercaCerca Il sito per la ionoforesi & Iperidrosi RegistratiRegistrati  
 

Permeabilità della pelle rispetto a sostanze

 
Nuovo Topic   Rispondi    Forum per l´Iperidrosi -> Problemi con la terapia della ionoforesi
Autore Messaggio
righello



Registrato: 16/04/15 15:10
Messaggi: 24

MessaggioInviato: Sun Feb 10, 2019 5:46 pm    Oggetto: Permeabilità della pelle rispetto a sostanze Rispondi citando

Volevo porre una domanda in merito alla permeabilità della pelle, durante la ionoforesi, rispetto a determinante sostanze.
Effettuo una sessione di trattamento ogni 3 e 4 giorni, ogni volta tratto con i guanti di cotone (i quali sono leggermente macchiati da ruggine, perché due anni fa utilizzai l'acqua del rubinetto di casa, la quale conteneva ruggine proveniente da tubi rovinati che poi sono stati sostituiti -la utilizzai ignaro del fatto che la ruggine si sarebbe attaccata agli elettrodi in maniera permanente, perché ho provato a lavarli ma sembra che non vada mai via del tutto-) e successivamente con le sole retine di plastica. Soprattutto d'inverno, capita che io debba coprire delle crepe che inevitabilmente si formano sulla pelle delle mani (anche se faccio attenzione a mantenerle sempre idratate con una crema), utilizzando però non la crema (che voi consigliate di mettere sulle lesioni della cute) -che io considero insufficiente per proteggere le crepe dalla corrente-, ma dei piccoli pezzi di nastro adesivo, che attacco direttamente sulle crepe, assicurandomi così che, sia indossando i guanti bagnati, sia poggiando le mani senza guanti sulle retine di plastica, non vi siano ustioni da corrente sulla cute lesa. Tratto in questo modo da anni ormai, dunque vi chiedo: la colla di uno scotch e la ruggine attaccata agli elettrodi (e ai guanti, di conseguenza) sono sostanze che, nelle modalità suddette, possono permeare la cute in profondità, provocando effetti negativi sulla pelle? Vi chiedo ciò sapendo che la ionoforesi, mediante il flusso di corrente che passa attraverso l'acqua, è in grado di trasportare in profondità farmaci anche ad alto peso molecolare. Spero possiate rispondermi, altrimenti sarei costretto a rivolgermi ad un dermatologo. Vi ringrazio comunque, saluti. Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
support
Site Admin


Registrato: 20/03/08 19:29
Messaggi: 1596
Località: Italia

MessaggioInviato: Mon Feb 11, 2019 10:13 am    Oggetto: Rispondi citando

Buongiorno,

sostanzialmente non ci dovrebbero essere problemi: per quanto riguarda la colla dello scotch, questa si trova solo nella parte incollata alla pelle e che, essendo protetta dal nastro adesivo, rimane esclusa dal trattamento.
Per la ruggine invece, potresti inviarci una foto degli elettrodi e degli accessori macchiati? L'acqua assume durante il trattamento anche il colore della ruggine?
E in merito alle lesioni, magari queste possono essere evitate modificando i parametri di trattamento. Hai già provato opzioni alternative?
Grazie.
_________________
Restiamo a Tua disposizione
Il Tuo supporto
Potete raggiungerci dalle 9 all 17
mail: info[chiocciola]basta-sudare.it
0039 0555356899
Torna in cima
Profilo Messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Sudorazione eccessiva - Forum -> Problemi con la terapia della ionoforesi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum



Iperidrosi - sudorazione eccessiva o estrema é un problema comune. Ionoforesi Info & Forum Sicurezza dei dati personali