Soddisfatti o rimborsati

Con la nostra garanzia Soddisfatti o rimborsati avete la possibilit di testare i nostri dispositivi per la ionoforesi per un periodo di 8 settimane!

Supporto

Restiamo a vostra disposizione con il nostro servizio di assistenza e supporto online.
Contattateci per ottenere l'accesso al settore prioritario del nostro forum.

Iperidrosi - Cause e rimedi

Iperidrosi dello mano

Con il termine iperidrosi si intende la condizione di eccessiva sudorazione a prescindere dal meccanismo di termoregolazione interno o dalla temperatura ambientale esterna.
L'iperidrosi porta notevole disagio nella vita di chi ne soffre e pu essere la causa di veri e propri problemi sociali. Chi suda eccessivamente teme il contatto diretto con la gente, evita strette di mano, si vergogna delle macchie di sudore sui vestiti o delle impronte di sudore lasciate qua e l. Per sfuggire a queste situazioni imbarazzanti, molti tendono ad autoisolarsi. La pressione psicologica dovuta agli effetti dell'iperidrosi non da sottovalutare!!

La nostra raccomandazione per il trattamento dell'iperidrosi

Hidrex PSP 1000
idromed-5-ps.jpg

Iperidrosi - Sintomi e trattamenti

 

Iperidrosi / Sudorazione eccessiva mani

La sudorazione eccessiva il termine popolare per iperidrosi. Uno dei disturbi pi diffusi la sudorazione dei palmi delle mani anche in assenza di particolari fattori scatenanti.
Le mani risultano costantemente umide o addirittura bagnate. Altre aree maggiormente colpite sono: piedi, ascelle e viso. Ulteriori sintomi collegati all'iperidrosi possono essere febbre, perdita di peso ed estrema sudorazione notturna.
Secondo le statistiche pi recenti solo il 30% delle persone che soffrono d'iperidrosi consultano uno specialista per problemi di sudorazione eccessiva.
 

Antitraspiranti

Gli antitraspiranti costituiscono il trattamento topico standard in caso d'iperidrosi. Semplice e veloce: Di fatti basta applicare il preparato sulle regioni che presentano sudorazione eccessiva. Tuttavia, l'efficacia di questi prodotti dipende dalla loro composizione: non tutti gli antitraspiranti sono affidabili! Per quanto riguarda i deodoranti, il loro effetto limitato all'attivit antimicrobica e non influenza la sudorazione di per s. Considerevoli sono i risultati di prodotti antitraspiranti o angenti anticolinergici poich bloccano la funzione delle ghiandole eccrine che stimolano la produzione di sudore. L'utilizzo di grandi quantit (e a lunga durata) di prodotti anticolinergici comunque sconsigliato in quanto potrebbe causare effetti collaterali sistemici.

Tossina Botulinica A

La tossina botulinica A considerata il trattamento leader contro l'iperidrosi da oltre dieci anni. Questa tossina viene utilizzata per il trattamento dell'iperidrosi primaria e ha risultato essere piuttosto efficace. Il trattamento dell'peridrosi ascellare tramite la tossina botulina richiede per un ambiente ospedaliero e personale specializzato nella tecnica del Botox. Molteplici studi hanno confermato la validit della tossina botulinica, tuttavia, il trattamento molto doloroso, piuttosto costoso e deve essere ripetuto pi volte all'anno.


ETS

La simpatectomia endoscopica transtoracica (ETS), un intervento micro-invasivo impiegato per trattare l'iperidrosi e recentemente molto diffuso. La procedura chirurgica ETS richiede l'anestesia generale e comporta l'acccesso ai gangli del torace che sostengono l'innervazione sia del viso che degli arti superiori e delle ghiandole sudoripare. Con simpatectomia si intende la procedura utilizzata per esportare parti rilevanti del nervo che fanno scattare la sudorazione in regioni specifiche del corpo. Si tratta di un intervento chirurgico molto rischioso. L'effetto collaterale pi comune la sudorazione compensatoria cio l'aumento della sudorazione in altre parti del corpo. Vale a dire: magari, risolverete il vostro problema di sudorazione ascellare ma comincierete a sudare eccessivamente al viso! Un altro effetto collaterale comune la sindrome di Horner, che viene causata da un danneggiamento al tronco del sistema nervoso simpatico cervicale e che colpisce i nervi degli occhi e del viso.

Ionoforesi

La ionoforesi una terapia non invasiva applicata per trattare l'iperidrosi. Sostanzialmente consiste nel passaggio di un leggero flusso di corrente attraverso la cute. La corrente prodotta dal dispositivo centrale e il suo passaggio garantito dagli elettrodi e da una piccola quantit di acqua di rubinetto contenuta nelle bacinelle di trattamento. La terapia ha un altissimo tasso di successo, pochissime controindicazioni, non presenta gravi effetti collaterali e pu essere comodamente praticata a casa. Essendo una terapia reversibile, tuttavia, sono necessari trattamenti di mantenimento.

Estrazione chirurgica delle ghiandole sudoripare

Alcune persone preferiscono il beneficio permanente ottenuto tramite un trattamento chirurgico per liberarsi dell'iperidrosi ascellare. La tecnica chirurgica di Skoog-Thyresson efficace e permanente se effettuata correttamente. Alcuni chirurghi garantiscono che, se la prima estrazione non riesce, la seconda gratuita. A volte la sudorazione persiste e l'intervento deve essere ripetuto.
Il tuo carrello: 0 Prodotti 0,00
 
 
 
 
Il tuo carrello ancora vuoto.

Per riempire il carrello, trascina qui il prodotto cliccandolo e tenendo premuto il tasto sinsitro del mouse o utilizza il corrispondente bottone [Compra ora].